banner_pazienti.png

Ruolo del paziente

Prendendo parte alla fase pilota i pazienti potranno verificare direttamente i benefici attesi dal progetto e favorire il miglioramento del servizio, alfine di poterlo rendere a lungo termine una realtà per tutti.

In particolare, il paziente che aderisce al progetto:
  • acconsente in forma scritta alla condivisione e alla trasmissione elettronica dei propri dati
  • sceglie uno o più medici di fiducia che lo accompagneranno durante l’intera fase pilota
  • beneficia di un miglioramento dello scambio di informazioni tra i suoi curanti (tempestività, completezza, sicurezza)
  • può accedere ai suoi dati in presenza di un professionista della salute (egli non ha ancora accesso diretto al portale: questo è previsto in una seconda eventuale fase)
  • può stabilire vari livelli di confidenzialità dei suoi dati, determinando l’accesso a essi da parte dei professionisti della salute
  • può anche decidere di negare l’accesso alla sua cartella informatizzata inserendo uno o più operatori sanitari nella blacklist